GPU Intel Mobility Xe con funzionalità fino a due volte le prestazioni delle precedenti iGPU


Intel at the Intel Developer Conference 'IDC' 2019 in Tokyo revealed their performance projections for mobility Xe GPUs, which will supersede their current consumer-bound UHD620 graphics under the Gen 11 architecture. The company is being vocal in that they can achieve an up to 2x performance uplift over their previous generation - but that will likely only take place in specific scenarios, and not as a rule of thumb. Just looking at Intel's own performance comparison graphics goes to show that we're mostly looking at between 50% and 70% performance improvements in popular eSports titles, which are, really, representative of most of the gaming market nowadays.

L'obiettivo è raggiungere oltre 60 FPS nei titoli di eSport più popolari, cosa che le GPU Gen 11 non sono riuscite a gestire con il loro IPC complessivo e area die dedicata. Sappiamo da tempo che l'architettura Intel Xe (come in, esponenziale) presenterà raytracing basato su hardware e l'architettura è stata sviluppata per una scalabilità che va dalle iGPU alle piattaforme HPC.

Source: WCCFTech