ASUS annuncia il router Wi-Fi RT-AX88U abilitato per 802.11ax


At IFA 2017, ASUS introduced a number of new products, from laptops to routers. One of the more interesting announcements made by the company was the RT-AX88U Wi-Fi router, which packs technology that is actually ahead of its time. The 802.11ax specification is expected to be finalized and publicly released only by 2019, but as with previous improvements to the 802.11 protocol, products supporting the standard are already hitting the shelves. remember that support for unfinished specifications is always subject to change, but if you're looking to purchase a new router and want to be as future-proof as possible, it doesn't get much better than this.

Il Wi-Fi RT-AX88U 802.11ax di nuova generazione supporta velocità combinate senza precedenti fino a 5952 Mbps - 1148 Mbps sulla banda 2,4 GHz e 4804 Mbps sulla banda 5 GHz, con MIMO 4x4 in entrambe le bande. Solo tre società: Quantenna, Qualcomm e Broadcom hanno silicio abilitato 802.11ax alla fine di agosto 2017; ASUS ha scelto di utilizzare le soluzioni Broadcom. Le nuove tecnologie per 802.11ax includono OFDMA (Multiplexing di divisione di frequenza ortogonale, che dovrebbe consentire una migliore efficienza spettrale in condizioni di rete contorta) e MU-MIMO (MIMO multiutente). Grazie a ciò, la tecnologia 802.11ax offre un throughput 4 volte più veloce rispetto alla tecnologia 802.11ac sui dispositivi collegati in ambienti densi, aumentando al contempo la capacità e l'efficienza della rete. Ciò significa che ASUS RT-AX88U supporta più trasferimenti simultanei di dati rispetto ai router MU-MIMO 802.11ac, consentendo a più dispositivi di avere un accesso alla rete più veloce allo stesso tempo senza aspettarsi l'un l'altro - perfetto per le case con un numero crescente di dispositivi intelligenti e connessi . RT-AX88U utilizza la tecnologia TWT per ridurre le comunicazioni non necessarie ai dispositivi 802.11ax, riducendo il consumo energetico e migliorando la durata della batteria del dispositivo. Il prezzo non è stato annunciato al momento della stesura.
Sources: ETeknix, Network World, Computerbase.de