Configurazione dettagliata del Nano Core AMD Radeon R9



AMD's upcoming mini-ITX friendly graphics card, the Radeon R9 Nano, which boasts of a typical board power of just 175W, is not a heavily stripped-down R9 Fury X, as was expected. The card will feature the full complement of GCN compute units physically present on the 'Fiji' silicon, and in terms of specifications, is better loaded than even the R9 Fury. Specifications sheet of the R9 Nano leaked to the web, revealing that the card will feature all 4,096 stream processors physically present on the chip, along with 256 TMUs, and 64 ROPs. It will feature 4 GB of memory across the chip's 4096-bit HBM interface.

In termini di velocità di clock, l'R9 Nano non è troppo indietro rispetto all'R9 Fury X su carta: il suo core ha un clock fino a 1000 MHz, con la memoria che batte a 500 MHz (512 GB / s). Quindi, come si riduce alla potenza tipica della scheda da 175 W, dai 275 W dell'R9 Fury X? È teorizzato che AMD potrebbe utilizzare un acceleratore di potenza / temperatura basato sulla potenza / temperatura. Le prestazioni risultanti sono superiori del 5-10% rispetto alla Radeon R9 290X, senza mai violare un obiettivo di potenza. Il blog tecnologico coreano DGLee ha pubblicato le foto di una R9 Nano smontata. Il suo PCB è più piccolo di quello dell'R9 Fury X e si adatta a un VRM a 4 + 2 fasi più sottile, rispetto al VRM a 6 + 2 fasi trovato sull'R9 Fury X. Sources: VideoCardz, IYD.kr